July 10, 2012

AltaRoma Luglio 2012. Luigi Borbone e lo spazio dell'anima

Picture credits: Luca Latrofa/L/Sorrentino

Dopo le suggestioni nordiche della collezione AW12, ispirata al pittore norvegese Odd Nordum, Luigi Borbone prosegue il suo cammino stilistico volgendosi verso il pittore astratto italiano, Alberto Burri e le sue tele dense di materia, di spaccature, imperfezioni e bruciature.
Lo spazio dell'anima, nome dell'evento con cui ha presentato una preview della collezione SS13 ha molteplici significati. A partire dalla location, il suggestivo Acquario Romano dove e' stata allestita un'istallazione che ha unito spazialita', performance sonora e video art. Spazio dell'anima sono anche gli abiti della collezione ed il corpo che come le tele di Burri, si carica e si 'veste' di materia.



Cio' che ha sempre contraddistinto Luigi Borbone ed il team che lavora con lui e' una visione contemporanea della moda e di come presentarla. Contemporanea e' anche la sua couture e demi couture che interpreta con attenzione il mondo ed il gusto moderno, oltre a tenere d'occhio i cambiamenti del fashion system e del mercato. Dovremo aspettare infatti settembre e Milano per avere una visione completa della collezione. Intanto pero' possiamo ammirare le foto dell'evento ed il video che che lo ha accompagnato.





Video by Marco D'Amico.
Poduction Studio Dmoda,
Make Up and body Art Antonio Ciaramella.

Luigi Borbone ss 2013 from Marco D'Amico on Vimeo.





No comments:

Post a Comment

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...