November 3, 2020

Coccole Ecosostenibil in Maglieria Per Lei e per Lui . ASOS.

 

Da agosto, finalmente, dopo aver studiato, ho aperto gli occhi e capito cos'e' la sostenibilita' nella moda, come funziona ma sopratutto cosa 'ispezionare', come consumatore, nelle proposte che svariati brand pubblicizzano come sostenibili, ecofriendly etc... Questa nuova consapevolezza va a braccetto con la mia esortazione nel post di ieri: ''Continuate a Vestirvi. Continuate ad avere Cura di voi Stessi''. 

Vorrei adesso darvi qualche indicazione utile se volete vestirvi, coccolarvi e anche avere un occhio di riguardo per la sostenibilita', ma senza spendere un capitale, dover scarpinare per negozi o passare troppo tempo online. A seguire vi proporro' alcune idee prese da sito di e-commerce ASOS  dalla sezione Moda Sostenibile ed in particolare la sezione maglieria. Infatti non c'e' nulla di piu' 'coccoloso' che indossare un bel maglione, cardigan o felpa. Come da mio feed Instagram adoro la combinazione collo alto e maglione.


Due premesse prima di inziare. Questo post non e' sponsorizzato ed ho scelto ASOS per il rapoorto qualita'/prezzo. Inoltre ho verificato attentamente i requisiti che dei capi ASOS Moda Sostenibile e sopratutto la pagina ed i vari approfondimenti che riguardano la Responsabilita' d'Impresa dell'azienda. Purtroppo la pagina non e' disponibile in italiano ma se vi interessa scrivero' un post specifico per guidarvi su come 'indagare' su un brand o un prodotto sostenibile. ASOS garantisce che i suoi capi sostenibili hanno minimo il 50% di fibre ricilate o sostenibili e 20% minimo se e' cotone riciclato. Infine una chicca che ho scopeto nella lista dei fornitori. ASOS ha 24 fornitori in Italia, che impiegano 501 persone, di cui il 53% uomini e il 45% donne.



Ma passiamo alle proposte per lei e per lui. I capi selezionati sono un mix di maglioni, cardigan e felpe, casual e non. Adatti quindi per stare a casa in comodita' o uscire per fare la spesa, portare i bimbi a scuola, il cane a spasso e per quanto ancora possibile prendere un caffe' al bar. 




 
La palette di colori nella sezione donna e piuttosto neutra con deglli accenti di colore, dal rosa apallido al blu. Invece per l'uomo si va dal classico blu navy e grigio al vinaccia e rosso.





Questi sono solo spunti ed idee, ovviamente e per questo non vi ho lasciato link diretti ai prodotti. Se pero' uno o piu' di questi capi vi interessano li trovate, come detto, nella sezione Moda  Sostenibile.

November 2, 2020

Continuate a Vestirvi. Continuate ad avere Cura di Voi Stessi.


Vi scrivo a 48 ore dal secondo lockdown annunciato qui in Inghilterra, per quattro settimane, fino al 2 dicembre e come tanti mi ritovo da 'capo a dodici' come a marzo. Sia lavorativamente ma sopratutto a livello domestico. Se infatti a marzo, la prima cosa che feci, chiuso a casa, fu quella di riordinare l'armadio ed evitare di passare le giornate in pigiama, a sei mesi di distanza il ciclo si ripete.

Ma questa volta vorrei esortare tutti voi, amici, familiari e conoscenti a non sottovalutare l'estrema importanza dei vostri vestiti. Sopratutto a livello psicologico, sia che lavoriate da casa e non. Negli ultimi giorni ho chiacchierato con un'amica che lavora da casa, a Praga, per Amazon, e con altre persone che conosco a Londra e a Roma di quest'argomento e mi sono accorto come l'idea che 'l'abito non fa il monaco' sia ancora ben radicata in noi, sopratutto se siamo confinati tra le mura domestiche.


Scomodo brevemente Manslow e la sua Piramide dei Bisogni per evidenziare che dopo cibo, aqua e sonnno, i vestiti come uno dei bisogni fisiologici alla base della piramide stessa. Dunque vestirsi e un atto di cura di stessi e ci aiuta a soddisfare uno dei bisogni piu' elementari che abbiamo. Continuate a vestirvi, per essere piu' tranquilli e produttivi, se lavorate da casa. Ok?


Infine un ulteriore paragrafo sulla cura di se stessi per quanto riguarda skincare e make up. Io non uso make up ma dal primo lockdown ho 'potenziato' la cura della mia pelle, come momento di rilassamento e di auto-coccole. Infatti al momento uso 5 prodotti per la pelle ( due per la pulizia del viso, cream occhi, siero e crema idratante). Magari questo potrebbe essere un unterire spunto per focalizzarsi sul proprio benessere, ora piu' che mai.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...