January 30, 2011

Alta Moda Roma: Dan backstage at Abed Mahfouz.


Just few lines and some pictures about the backstage of my first fashion show. As you know (http://dbstyle-thestylist.blogspot.com/2011/01/dan-goes-to-alta-moda-roma.html ) it was Haute Couture Abed Mahfouz S/S '11 fashion show that I attended thanks to the designer PR and Accademia del Lusso. The lovely Maria Cristina Rigano let me and my two styling friends ( Tiziana and Alessandra)  peep backstage soon after the show.

Solo poche righe ed alcune foto del backstage della mia prima sfilata. Come sapete( http://dbstyle-thestylist.blogspot.com/2011/01/dan-goes-to-alta-moda-roma.html) è stata la sfilata di Alta Moda di Abed Mahfouz P/E '11 e vi ho partecipato grazie alla PR dello stlista e all'Accademia del Lusso. La deliziosa Maria Cristina Rigano ha permesso a me e alle mie due amiche di styling ( Tiziana e Alessandra) di ficcare il naso dietro le quinte appena finita la sfilata.

Fitting pictures.
Foto del fitting.


Models stand and exit number.
Stand delle modelle e numero di uscita.



The wedding dress goes back to its place.
Il vestito da sposa torna al suo posto.

For some reason some models were rushed to put their gowns back! Pictures or interview for Tv??
Per qualche motivo alcune modelle si stavano rimettendo in fretta e furia i vestiti da sera. Foto o inteviste per la TV??


What fun!

FIGHTING!!!

Fashion on Paper. Less is more creative. Another fashion Dan!



 

EN:
Adrian's Temple, 29th January 2011 at 5.30pm. A young, stundenty, alternative fashion crowd gathered in the square and then attended the third edition of Fashion of Paper: a series of events and talks about the role of fashion media (old and new - on paper and digital). The talk of the day was on how with very little means and money fashion and art can be communicated through innovative, experimental ways and how you are pushed to be creative in such a condition.
I was there too (with my best friend Valentina), curious to see how the temple got, once again, transformed for the occasion and , let's be honest, to check out what kind of people where there.
The end result was really good. In the middle there was a stage with seven chairs, different from each other, for the talk and around it the space was organised in sections, labelled by neoen signs where every magazine/blog had its dedicated area on a wooden platform with the name on it.
Most of the magazines were there to be taken for free. Among them there was A.I. (Artisanal Intelligence), the brand new AltaModa semestral magazine (it weights a ton!). I managed to snap up only three magazines as they were soooo heavy. 
Up the stairs you could refresh yourself with a complimentary choice of soft drink by Arabeschi di Latte _I had the Love me Love me not (Sanbittèr&daisy). The people were refreshingly trendy, young and friendly and I think I spotted Diane Pernet! (took pictures of her, tell me if you think it's her, I do!). Here are the people involved in the talk moderated by Angelo Flaccavento: AA Bronson, Fabrizio Ferrini  - The End Magazine – Ismini Adami, Dapper Dan (another fashion Dan!!), Sergei Sviatchenko e Maixut Alvarez Pardo.

IT:

Tempio di Adriano, 29 gennaio 2011 alle 17.70. Una folla giovane, alla moda e alternativa si è riunita in Piazza di Pietra e ha partecipato alla terza edizione di Fashion on Paper. una serie di eventi e conferenze sul ruolo dei media di moda ( vecchi e nuovi - su carta e digitali). La conferenza del giorno e su come con pochi mezzi e denaro la moda e l'arte possa essere comunicata in modi innovativi e sperimentali e come si è costretti in tali circostanze ad essere creativi.
Anch'io ero lì (con la mia amica Valentina), curioso di vedere come il tempio, ancora una volta, è stato trasformato e, siamo onesti, per spiare che tipo di persone ci fossero.
Il risultato finale è stato ottimo. Al centro del tempio era allestito un palco con sette sedie, diverse l'una dall'altra, per la conferenza e attorno lo spazio era organizzato in sezioni, etichettate da insegne al neon dove ciascun magazine/blog aveva un'area dedicata su una piattaforma di legno con il nome sopra.
La maggior parte dei magazine erano sistemati in pile pronti ad essere presi gratuitamente tra cui A.I. ( Artisanal Intellignece), il nuovo magazine semestrale di AltaModa ( che pesa una tonnellata!). Ne ho presi solo tre, che pesavano un sacco! Al piano superiore ci si poteva rifocillare con un soft drink offerto dall'organizzazione e da Arabeschi di Latte_ io ho scelto il M'Ama Non M'Ama ( Sanbittèr e margherita).
Le persone presenti al'evento le ho trovate fresche, trendy, govani e amichevoli e penso di aver riconosciuto Diane Pernet ( le ho fatto delle foto, ditemi se è lei, secondo me si!). Qui la lista degli inviati a parlare alla conferenza moderata da Angelo Flaccavento: AA Bronson, Fabrizio Ferrini - The End Magazine – Ismini Adami, Dapper Dan (un altro Dan fashion!!) , Sergei Sviatchenko e Maixut Alvarez Pardo.


(read the manifesto and the about sections!!)


(Karlie on the cover!!)

My magazine haul!
Il mio bottino di magazine!






Is it Diane?




FIGHTING!!!

January 26, 2011

Dior and Gruau live again!

A-M-A-Z-I-N-G! Everyone was lost for word, once again, watching the lastest Dior Haure Couture show. There's so much to say and, at the say time, no need to say anything on how Galliano made a masterpiece of Dior and Gruau heritage. So, just few pictures ( the opening outfit, the show card, Gruau adverts), the show viedo and a set of link for further reading, because we really have to just watch and LEARN!

M-E-R-A-V-I-G-L-I-O-S-A! Siamo tutti rimasti senza parole, per l'ennesima volta, guardando l'ultima sfilata Haute Couture di Dior. Ci sarebbe così tanto da dire ma, allo stesso tempo, non c'è bisogno di dire nulla su come Galliano ha fatto un capolavoro dell'eredità di dior e Gruau. Quindi, solo alcune immagini ( l'outfit di apertura, il cartoncino della sfilata, le pubblicità di Gruau etc...) il video della sfilata e dei link per delle letture di approfondimento, perchè dobbiamo veramente solo guardare e IMPARARE!



Karlie Kloss opens the show wearing a stunning red coat covered by black tulle

The show presentation card.

Gruau and Dior
Gruau adverts for Dior




Last but not least THE SHOW!





René Gruau official site.

René Gruau on Wikipedia.


Dior Illustrated: René Gruau and the Line of Beauty
(London exhibition)

A blog post about the Somerset House exhibition



FIGHTING and LEARNING!!

January 23, 2011

Dan goes to Alta Moda Roma!

Dan goes to Alta Moda Roma, a bit like Frankie goes to Holliwood. I've been invited on Januery 29th to the S/S 11/12 Abed Mahfouz  fashion show by my previous tutor at Accademia del Lusso, Maria Cristina Rigano, who works as a PR for this Lebanese designer. She also organises the maison fashion shows and photoshoots.
It is my first fashion show EVER, I'm super excited about it and already at work to get a stunning outfit for the occasion.
For those who don't know Abed Mahfouz, let me just tell you that he is a master of evening gowns and wedding dresses and his style is often being defined as architectural and, I add, a work of art. But let's the pictures talk for themselves.

Below a selection of looks from Abed Mahfouz latest show - F/W 10/11




Dan va ad Alta Moda Roma, un po' come Frankie goes to Holliwood. Sono stato invitato per il 29 gennaio  alla  sfilata P/E 11/12 di Abed Mahfouz, dalla mia tutor dell'Accademia del Lusso, Maria Cristina Rigano, che lavora come PR  per lo stilista libanese. Ma non solo, Maria Cristina è anche l'organizzatrice delle sfilate e dei photoshoot della maison.
E' la mia prima sfilata in ASSOLUTO, sono super eccitato e già al lavoro per mettere assemblare un completo da indossare per l'occasione.
per chi non conoscesse Abed Mahfouz, fatemi solo dire che è un maestro nel creare abiti da sera e vestiti da sposa e che il suo stile è stato spesso definito architettonico e, aggiungo io, le sue creazioni dei capolavori d'arte. Ma lascio che le immagini parlino da sole.

Qui sotto una selezione di look dall'ultima sfilata - A/I 10/11 di Abed Mahfouz








The full F/W 10-11 collection here:
L'intera collezione A/I 10-11:






Backstage video and the fashion show



Roma. Complesso Monumentale S.Spirito in Sassia. Quando in passerella scendono gli abiti di Abed Mahfouz la platea trattiene il fiato. Sa che la passerella sta per trasformarsi in palcoscenico di uno spettacolo scenografico da Le Mille e una Notte. Tra scintillii, tagli arditi, pizzi, trasparenze e cascate di décor il tempo si ferma e comincia il sogno di una couture che non conosce limitazioni alla sua ardita fantasia. Gli abiti di Mahfouz sono delle vere e proprie sculture, ogni colore, ogni volume, ogni soluzione architettonica viene sperimentata ed elaborata con passione. Abed Mahfouz ama le donne e sa renderle delle vere regine. Servizio di Anna Maria Tinghino.
http://www.c6.tv/video/10022-in-passerella-gli-abiti-scultura-di-abed-mahfouz

FIGHTING!!!

January 21, 2011

'70 icons + 2011 styling!

Finally I got together the follow up to my '70 moodboard post. As I told you (http://dbstyle-thestylist.blogspot.com/2011/01/so-70-moodboard.html ), once the moodboard is established and edited, the pictures  can be translated into defined visual elements, in my case an outfit.
So, yesterday my moodaboard got checked, commented on and improved by my wonderful Fashion Styling course tutor, Valeria, and I focused on comics/cartoon '70 icons.
The first three I've just finished are: Wonder Woman, Penelope Pitstop from 'Wackey Races', and Eva Kant ( from an Italian comic). I've re-interpreted the characters both from a styling point of view and above all I gave them a funny/comical twist. Check it out! ;-)

Finalmente ho raccolto il materiale necessario per il seguito del mio post sul moodboard anni '70. Come vi ho spiegato (http://dbstyle-thestylist.blogspot.com/2011/01/so-70-moodboard.html ), una volta che il moodboard è fatto ed editato, le immagini possono essere tradotte in elementi visivi precisi, nel mio caso degli outfit.
Dunque, ieri il mio moodboard è stato controllato, commentato e migliorato dalla meravigliosa tutor del mio corso di Fashion Styling, Valeria, e mi sono concentrato sulle icone degli anni'70 di cartoni animati e fumetti.
I primi tre che ho terminato sono: Wonder Woman, Penelope Pitstop 'Le corse pazze' ( Wackey races), ed Eva Kant. Ho reinterpretato i personaggi sia da un punto di vista dello styling e sopratutto gli ho dato un tocco di ironia. Vedere per credere! ;-)


Wonder picnic Woman.
Wonder Woman loves being outside and arrange picnis with her girlfriends. The colours and the silhoutte are the same of the past but adapted to a rural location

Wonder Woman adora stare all'aria aperta ed organizzare picnic con le amiche. I colori e la silhoutte sono quelli di una volta ma adattati ad una location campestre!





  


Penelope Pitstop 2011.
Penelope still adores driving but her wacky race driving got her into trouble! She's got no points left on her driving licence. She's on foot...for the moment.

Penelope adora ancora guidare ma il suo stile di guida pazzo l'ha messa nei guai! Non ha piu' punti sulla patente. Sta a piedi...per ora.






Eva Kant ... en rouge!

Eva got fed up with wearing only black and flat shoes. She didn't stand either the fact that she couldn't carry a small bag for her i-Pod and lipstick during her burglaries! So, now she's wearing a bright red jumpsuit, a body with red and pink frills, black killer wedges and a huge cow-print rucksack! She doesn't care if working like that it's not very comfortable but at keat she feel stylist now.

Eva si era stufata di indossare solo nero e ballerine. Non poteva nemmemo portarsi una borsetta per l'i-Pod ed il rossetto durante i furti! Quindi, ora indossa una tutina rosso fuoco, un body con piccole balze rosse e rosa, wedge vertiginosi ed un enorme zaino a stampa mucca! Non le importa se lavorare cosi' non è molto comodo ma almeno si sente stylish.






Hope you like the oputfits and enjoyed the article!
Spero che vi piacciano gli outfit e che l'articolo sia stato divertente!

FIGHTING!!!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...